Recensione – Arrow 4×14 “Code of Silence”

Nuova settimana, nuovo episodio di Arrow, episodio che sinceramente ho trovato fiacco, tranne che per il finale.

Puntata, questa, incentrata sulla campagna elettorale di Oliver, che deve affrontare il dibattito con la sua sfidante, la “nubile” signora Darhk.

Arrow-Season-4-Episode-14-1-e260

Insomma l’episodio ci riporta brevemente il cattivo in scena, visto che lo vediamo discutere con coloro che cospirano con lui (e uccidere chi mette in dubbio le capacità politiche della moglie) e vederlo anche affermare che si occuperà del capitano Lance, adesso che è appurato che è un traditore. Infatti il capitano viene tratto in inganno e si vede un palazzo praticamente cadergli addosso e lui che ne esce, fortunatamente, vivo. Qui abbiamo un po’ di dramma sulla storia del capitano e la signora Smoak, visto che quest’ultimo vuole allontanarla per non metterla in pericolo dovendole però mentire. Ovviamente tutto è bene quel che finisce bene e i due a fine episodio superano la cosa, visto che il capitano le dice la verità senza però rivelarle dei vigilanti.

Tornando alla campagna elettorale, Oliver e il suo team stanno lavorando per cercare informazioni sulla signora Darhk che potrebbero rivelarsi utili per screditarla, ma l’unica cosa a cui si arriva è Thea che scopre di William.

images

E sinceramente, sono felicissima di come abbia preso la cosa la ragazza, ha riflettuto perfettamente i miei pensieri, e ha fatto capire anche ad Oliver che parlando con lei ammette di aver paura di aver sbagliato nascondendo il figlio, assicurandogli di aver fatto la cosa giusta. Oliver prima di tutto deve proteggere suo figlio.

Arrivando alla sera del dibattito, scopriamo che Darhk e signora hanno ben organizzato la morte di Oliver e di tutti i presenti (ovviamente escludendo la signora che sarebbe dovuta essere l’unica sopravvissuta) facendo esplodere l’edificio dove si teneva la serata. Ovviamente il team arrow riesce a prevenire la cosa e il dibattito si svolge regolarmente portando Oliver a risultare il candidato favorito.

In tutto ciò si erano svolti anche i ferventi preparativi per la festa d fidanzamento di Oliver e Felicity, e qui abbiamo una bella sorpresa, Curtis ha preparato per Felicity un microcip che inserito nella sua spina dorsale la potrà far camminare di nuovo!

Ma con una notizia felice non ne può mancare una negativa. Darhk ha William, e lo porta dalla figlia perchè gli è stato affidato dalla mamma…

medium-clean

In conclusione:

  • Quando si decideranno a dare una storyline reale a Laurel? Mi fa salire il nervoso questa cosa, ci credo che la gente non la sopporta: la rendono inutile, ma non lo è per niente.
  • Malcom adesso siede al consiglio dei cattivi, che bello, mi sorprende che non abbia già rivelato le identità di tutti (o forse l’ha fatto?)
  • Posso ripetere quanto sono felice di come Thea ha preso la questione di William?
  • Sono felice che siano riusciti a risolvere la questione di Felicity in un modo che non includa la magia, hanno reso la cosa diversa!