Recensione – Arrow 4×19 “Canary Cry”

Mentre noi abbiamo passato queste due settimane ad assorbire ed interiorizzare la morte di Laurel, a Star City non è passato il tempo. L’episodio riprende proprio dal momento della morte di Laurel e dal dolore di tutti. È un episodio incentrato sui sensi di colpa, insomma in quest’episodio sono un po’ tutti Oliver, tranne proprio lui.

Diggle è sicuramente quello più divorato dai sensi di colpa, non riesce a darsi pace: è colpa sua se Laurel è morta. Se lui non si fosse fidato del fratello, se non avesse mandato all’inferno Oliver, se se se…

 

Diggle è completamente entrato nel vortice dei sensi di colpa, e l’unica cosa che riesce a fare è pensare a come vendicarsi. Vuole Darhk morto e per arrivare al suo fine, accecato dalla rabbia attacca Ruvé Darhk ma prontamente blocccato da Oliver. (Perchè? Avrebbe fatto molto piacere vederla morta.)

Altra piena di sensi di colpa è Felicity, che sinceramente ho trovato totalmente fuori luogo. Voglio capire anche i suoi sensi di colpa, anche se la sua presenza non avrebbe cambiato ASSOLUTAMENTE nulla, visto che da dietro a un pc non avrebbe potuto combattere la magia di Darhk, ma il suo definirsi indispensabile mi ha davvero stizzito sinceramente. No Felicity, sei utile al team, velocizzi le cose, in alcuni casi sei stata davvero una risorsa preziosa, ma non sei indispensabile. Se vogliamo dirla tutta, nessuno lo è. Mi è sembrata davvero fuori luogo e troppo sicura di sé.

In ogni caso l’episodio vede la presenza di una ragazzina che ha rubato il dispositivo sonico di Laurel e si traveste da Black Canary. La ragazza è la figlia di due dei “volontari” di Darhk che accusa Oliver di averli abbandonati. E qui giustamente inizia Oliver con i sensi di colpa (poteva mai essere solo lui a non sentirsi in colpa per qualcosa?)

 

La ragazza attacca Ruvé e Oliver la blocca dall’ucciderla (Di nuovo Oliver? Davvero?) anche per non macchiare l’immagine di Black Canary.

Infine vi è il detective Lance, che davvero, mi ha spezzato il cuore, l’interpretazione di Paul Blackthorne è stata magistrale e veramente sentita, mi sono stentita profondamente disperata mentre urlava “She is my rock, she was my rock”

 

Ma la vera parte bella dell’episodio sono stati i flashback (Che strano…). A differenza di quello che si pensava originariamente, non riprendevano il funerale di Oliver e Sara, ma quello di Tommy. Grazie produttori. Nello stesso episodio il funerale di entrambi i miei personaggi preferiti, stupendo.

In sostanza ci fanno vedere ciò che è accaduto tra la prima e la seconda stagione, con un particolare accento su come Oliver sia maturato.

Mentre lo vediamo rimanere in disparte durante il funerale di Tommy, in quello di Laurel lo vediamo prendere la parola, ma soprattutto mentre alla morte di Tommy non riesce a resistere e scappa a quella di Laurel reagisce con decisione.

 

Sinceramente ho trovato davvero belle le scene tra lui e Laurel (Si, penso che ormai dopo una stagione di recensioni forse si era capito che sono una fan Lauliver) e non capisco chi critica Laurel dicendo “ma non aveva lasciato Oliver dopo la morte di Tommy per lui” qui parliamo della prima settimana dopo il funerale, momento in cui lei e Oliver erano ancora insieme, e dove credo che lei cercasse l’appoggio di lui e sperasse che lui trovasse lo stesso conforto di lei alla morte di quello che era il loro migliore amico in ogni caso, volendo eliminare ogni riferimento romantico.

La rottura “vera e propria” la vediamo nella seconda stagione, quando Oliver torna dall’isola, quindi sinceramente non ho trovato niente di sbagliato nelle scene tra i due. Oliver partendo lascia una lettera con la sua foto di Lyan Yu a Laurel dove sottolinea come tra i due lei sia l’eroina e di come lei sia la parte migliore di lui. E proprio nel discorso di commemorazione a Laurel fa sapere a tutti che lei lo era davvero un’eroina, che lei era Black Canary.

Un ringraziamento speciale a: Arrow Source ItaliaMy name is Oliver Queen / Arrow ItalyEmily Bett Richards Army.Felicity Smoak? Hi, I’m Oliver QueenFelicity, you are remarkableOlicity / I love spending the night with youStephen Amell ItaliaMiss Felicity SmoakOlicity – The World of Olicity ItaliaArrow-LaulicityKatherine Evelyn Anita Cassisy Fans.Emily Bett Rickards e Katie Cassidy: ArrowI ship Lauliver – ArrowFelicity Smoak more like perfection

Salutiamo e  ringraziamo le nostre affiliate: Serietvitalia – Multifandom is the way. Okay? Okay. – Le serie tv mi riempiono la vita – Serie tv news – Telefilm e film 4ever – Serial lovers – telefilm page – Film&SerieTV – Serie tv, la nostra droga – Serie Tv Italia – Non solo cinema – Telefilm MoodI Love Film and Telefilm

Summary